E’ morto l’attore Carlo Croccolo, aveva 92 anni. La notizia della sua scomparsa è stata comunicata sulla pagina Facebook dell’attore dalla sua famiglia. Napoli, sua città Natale è il lutto. “Questa mattina – viene scritto – alle prime luci dell’alba, si è spento il maestro Carlo Croccolo. Ha vissuto una vita straordinaria come straordinario è stato il suo talento. I funerali si terranno domani, domenica 13 ottobre, alle ore 16, nella Chiesa di San Ferdinando a Piazza Trieste e Trento”, a Napoli.

Croccolo ha lavorato nel cinema sin dagli anni Cinquanta accanto ai più grandi comici italiani, da Totò a Eduardo De Filippo, in oltre cento film. Ha vinto un David di Donatello nel 1989 per la sua interpretazione di ‘O re, il film storico di Luigi Magni. È stato anche il padre della sposa in Tre uomini e una gamba (1997) con Aldo, Giovanni e Giacomo. I funerali si terranno a Napoli domenica 13 ottobre alle 16 presso la Chiesa San Ferdinando.

Nella sua lunghissima carriera Croccolo ha lavorato soprattutto nel cinema . A teatro è stato diretto da Giorgio Strehler in La grande magia di Eduardo De Filippo e ha recitato nelle commedie di Garinei e Giovannini Rinaldo in campo nell’edizione del 1987 con Massimo Ranieri e Aggiungi un posto a tavola con Johnny Dorelli nel ruolo del sindaco nell’edizione del 1990. Ha partecipato anche a sceneggiati televisivi e fiction, tra cui Capri nel ruolo del pescatore Totonno. È stato anche doppiatore prestando la sua voce a Oliver Hardy (prendendo il posto di Alberto Sordi) negli anni 50 e 60, arrivando anche a doppiare entrambi i personaggi di Stanlio e Ollio. A partire dal 1957 ha dato la voce anche a Totò, unico doppiatore autorizzato dall’attore.

By | 2019-10-12T10:30:34+00:00 Ottobre 12th, 2019|Notizie|

Leave A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: