Ci sarà anche l’Italia fra i protagonisti della 34° edizione del Festival Internazionale del Cinema di Mar del Plata. In quell’angolo della provincia argentina di Buenos Aires dove si parla italiano, 130 mila spettatori si apprestano ad accogliere “La famosa invasione degli orsi in Sicilia”, film d’animazione del regista Lorenzo Mattotti e tratto dall’omonimo romanzo illustrato pubblicato nel 1945 da Dino Buzzati. Ciò che 74 anni fa comparve a puntate sulle pagine del Corriere dei Piccoli diventa ora una pellicola cinematografica capace di coniugare l’arte visiva del fumetto con le moderne tecniche digitali.
Il film, una produzione italo-francese presentata nella sezione Un Certain Regard del Festival del Cinema di Cannes nel 2019, è prodotto dalla francese Prima Linea Productions, in collaborazione con Pathé e France 3 Cinéma,  Indigo Films e Rai Cinema. Ha impiegato un budget di 11 milioni di euro e sei anni di lavorazione.
Il Festival Internazionale del Cinema di Mar del Plata, organizzato dall’Istituto Nazionale Argentino di Cinema e Arti Audiovisive (INCAA), promuove l’attività cinematografica e audiovisiva in tutte le sue forme, proiettando film di diverse origini, tematiche e stili. Coniuga il cinema classico con le nuove tendenze, ospita più di 300 film ed ospiti locali ed internazionali. La 34° edizione si svolgerà dal 9 al 18 novembre. Il lungometraggio competerà nella sezione dedicata ai film internazionali. A godersi le storie dell’orso Re Leonzio saranno i ragazzi di nuova e vecchia generazione. Tra loro vi saranno sicuramente gli italiani migrati in Argentina più di mezzo secolo fa o che furono i piccoli lettori dell’inserto del Corriere della Sera. Sugli schermi dei cinema italiani debutterà il prossimo 7 novembre.

By | 2019-10-31T14:17:49+00:00 Ottobre 31st, 2019|Cinema, Prossimi eventi|

Leave A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: